Turchia: gli esportatori di tondo alzano leggermente i prezzi

venerdì, 22 marzo 2019 17:31:11 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nonostante l'assenza di miglioramento sotto il profilo della domanda, i produttori turchi di tondo per cemento armato hanno alzato di 5 dollari le proprie offerte destinate all'estero, portandole a quota 490-505 $/t FOB grazie agli elevati livelli di prezzo del rottame. Sul mercato interno, i produttori hanno alzato i prezzi a fronte del forte deprezzamento della lira turca rispetto al dollaro USA, a dispetto della scarsa domanda dovuta all'approssimarsi delle elezioni di fine marzo. Ciononostante, sembra difficile che i produttori possano mantenere le offerte invariate sull'export tenuto conto della scarsa domanda rilevata sia all'estero che sul mercato interno.

I produttori turchi sono ancora impossibilitati a chiudere vendite negli Stati Uniti a causa dei dazi in vigore, mentre stanno ricevendo qualche richiesta dai paesi dell'Unione Europea in relazione a spedizioni che rientreranno nelle nuove quote di salvaguardia. Nel frattempo, stanno anche vendendo piccoli volumi di tondo in Africa, Sud America, Pakistan e Israele. Secondo quanto appreso da steelOrbis, le offerte d'acquisto provenienti da Europa e Israele sono vicine ai 490 $/t FOB, mentre i clienti africani chiedono prezzi inferiori. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 8

ArcelorMittal Kryviy Rih avvia i test a caldo presso la nuova colata continua

Ricavi in calo per China Steel Corporation a gennaio