Turchia: esportatori di tondo costretti a ridurre i prezzi

venerdì, 11 gennaio 2019 17:57:42 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nell'ultima settimana i produttori turchi di tondo per cemento armato hanno continuato a rilevare una scarsissima domanda nei mercati di esportazione. Nonostante i prezzi di importazione del rottame siano rimasti stabili in Turchia, la scarsa domanda ha costretto gli esportatori di tondo a ridurre i loro prezzi di 5-10 dollari, a 440-450 $/t FOB. In particolare, è rimasta assente la domanda proveniente dall'UE e dagli USA: nel primo caso per via del completo utilizzo della quota di importazione della salvaguardia provvisoria; nel secondo caso a causa del dazio del 50% ancora in vigore sull'acciaio importato dalla Turchia. 


Ultimi articoli collegati

Gruppo cinese Cedar Holdings acquisisce Stemcor

ArcelorMittal Gent, da settembre forno fermo per manutenzione

Lieve calo dei prezzi del tondo in Italia

Cina: Anyang Steel Group ridurrà la produzione di acciaio nel 2020

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export