Turchia: calma piatta sul versante dell'export di tondo

venerdì, 16 marzo 2018 18:18:28 (GMT+3)   |   Istanbul
       

All'inizio di questa settimana, gli esportatori turchi di tondo per cemento armato avevano abbassato i prezzi al livello di 595 $/t FOB, contro il precedente range di 605-620 $/t FOB. La causa di questo arretramento era stata la carenza di vendite non solo verso i mercati export ma anche su quello interno. 

Nei giorni successivi, il forte deprezzamento della lira turca contro il dollaro ha spinto i prezzi verso l'alto all'interno del mercato turco, e le aspettative di un'ulteriore crescita dei prezzi hanno portato i compratori locali ad incrementare gli acquisti. Tale incremento ha avuto per effetto quello di spingere i produttori turchi a rincarare nuovamente le offerte destinate all'estero. Attualmente queste si attestano a 605-610 $/t FOB. 

Ciononostante, il dazio statunitense sulle importazioni di acciaio, che dovrebbe entrare il vigore il prossimo 23 marzo, continua ad essere causa di forte incertezza sul mercato mondiale degli acciai lunghi. A questo elemento di preoccupazione si è aggiunto il trend ribassista delle billette e del tondo di provenienza cinese, ulteriore motivo per cui i compratori internazionali non hanno alcuna fretta di ordinare materiale al momento. 


Ultimi articoli collegati

Tondo, gli esportatori turchi alzano i prezzi

Turchia: prezzi del tondo in salita

Tondo e vergella, gli esportatori turchi provano ad alzare i prezzi

Lieve aumento dei prezzi del tondo in Turchia

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella