Tondo: in Turchia prezzi in rialzo di 100 TRY/t

martedì, 26 ottobre 2021 10:12:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nella giornata di ieri, 25 ottobre, i prezzi del tondo per cemento armato in Turchia sono aumentati di 100 TRY/t (5-8 $/t) dopo il rialzo annunciato dal produttore locale Icdas. Gli aumenti sono stati dettati sia dall'indebolimento della lira turca rispetto al dollaro USA sia dal trend rialzista del rottame. A seconda della regione, in Turchia i prezzi del tondo da 12 mm hanno raggiunto gli 8.580-8.600 TRY/t (756-758 $/t) franco magazzino (peso effettivo). I prezzi in lire sono IVA 18% inclusa, mentre i prezzi in dollari sono IVA esclusa. 

Il produttore Icdas A.S. ha alzato i prezzi di 10 $/t rispetto alla fine della scorsa settimana, portandoli a 750 $/t franco magazzino. La maggior parte delle acciaierie delle regioni di Marmara e Izmir ieri offrivano materiale a 740-750 $/t f.p. Nella regione di Karabuk, Yolbulan A.S. ha aperto le vendite al prezzo di 8.650 TRY/t (762 $/t) f.p.

1 $ = 9,62 TRY


Articolo precedente

Stati Uniti: in aumento le importazioni di tondo a dicembre

06 feb | Lunghi e billette

Europa Meridionale, lunghi: mercato locale ancora in difficoltà, le offerte import diventano più interessanti

03 feb | Lunghi e billette

Romania: i prezzi locali dei lunghi si indeboliscono

03 feb | Lunghi e billette

Il Brasile importerà più tondo dalla Turchia

02 feb | Notizie

Turchia, prodotti lunghi: costi energetici più bassi, ma aumentano i prezzi import del rottame

02 feb | Lunghi e billette

Cina: produzione di tondo in calo nel 2022

01 feb | Notizie

Tondo, Stati Uniti: ancora fermo il mercato import

01 feb | Lunghi e billette

CISA: produzione giornaliera di acciaio in aumento a metà gennaio

31 gen | Notizie

Prodotti lunghi nell’Europa meridionale: manca la domanda, il tondo cala ancora

27 gen | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: i commercianti puntano sugli sconti per rilanciare il commercio, attivo l’import importazioni

26 gen | Lunghi e billette