Lieve rialzo dei prezzi della vergella negli Usa

venerdì, 29 ottobre 2021 10:45:35 (GMT+3)   |   San Diego
       

Mentre la scorsa settimana sembrava che l'aumento annunciato dai produttori statunitensi di vergella fosse servito semplicemente a stimolare gli ordini, senza riuscire ad alzare i prezzi di transazione, questa settimana la situazione è cambiata leggermente. Secondo le fonti interpellate da SteelOrbis, infatti, il range di prezzo si è ampliato verso l'alto, e i prezzi vicini al limite inferiore dell'intervallo sono ora più difficili da ottenere. La domanda resta piuttosto forte e per novembre è previsto un nuovo rialzo delle quotazioni del rottame. Pertanto, le stesse fonti hanno affermato che vi sono «buone probabilità» che i produttori locali di tondo riescano ad applicare la restante parte dell'aumento di 44 $/t annunciato a metà ottobre. 

Attualmente i prezzi della vergella sul mercato a pronti si attestano a 1.168-1.235 $/t franco produttore, contro il range di 1.168-1.213 $/t rilevato sette giorni fa. 


Articolo precedente

Turchia, export di vergella in calo nel periodo gennaio-ottobre

07 dic | Notizie

Brasile, vergella: le esportazioni brasiliane aumentano a novembre

06 dic | Notizie

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

05 dic | Notizie

Italia: mercato locale di tondo e vergella ancora in calo, ma potrebbe raggiungere presto il fondo

02 dic | Lunghi e billette

Giappone: esportazioni di acciaio in calo nel periodo gennaio-ottobre

01 dic | Notizie

Acciai lunghi, Turchia: prezzi export in aumento sulla scia del rottame

30 nov | Lunghi e billette

Vergella, ancora in aumento i prezzi dalla regione turca del Mar Egeo

30 nov | Lunghi e billette

Italia: ancora in calo i prezzi dei lunghi, la concorrenza export rimane forte

25 nov | Lunghi e billette

Giappone: output di acciaio grezzo in aumento a ottobre su base mensile

25 nov | Notizie

Turchia: prezzi export del tondo in rialzo, vendite più vivaci

24 nov | Lunghi e billette