Germania: i compratori di tondo chiedono sconti

giovedì, 18 febbraio 2021 17:16:19 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi del tondo per cemento armato risultano stabili in Germania dagli inizi di febbraio, tuttavia la domanda non ha ancora mostrato segni di ripresa. I compratori, dinnanzi alla scarsa richiesta da parte degli utilizzatori finali, stanno continuando ad esercitare pressioni sui fornitori.  

I prezzi ammontano a 650-680 €/t franco produttore per l'output di marzo/aprile. Nonostante le richieste di sconti, i produttori non sono disposti a concedere riduzioni oltre i 10 $/t poiché, godendo di un ottimo portafoglio ordini, non hanno fretta di chiudere vendite nell'immediato. «I produttori non hanno problemi dal punto di vista degli ordini e, a causa della pandemia, i compratori sono poco propensi ad importare – ha commentato una fonte –. Tuttavia, i clienti vogliono ottenere sconti maggiori poiché le acciaierie avevano lasciato i prezzi invariati anche quando quelli del rottame erano diminuiti». D'altro canto, «senza alcun ordine presso i produttori locali, i commercianti non possono sentirsi sicuri e questo significa che riprenderanno ad acquistare a breve».

Per quanto riguarda l'export, le offerte tedesche sono rimaste a quota 640-650 €/t FOB, un livello di prezzo ancora inaccettabile per i clienti esteri.


Ultimi articoli collegati

Germania e Polonia: ancora in calo i prezzi del rottame

Rottame: acciaierie turche ordinano da Europa e USA a prezzi inferiori

Bulgaria: prezzi dei lunghi in ribasso

Tondo e vergella: cresce la pressione al ribasso sulle offerte dalla Turchia

Tondo, in ribasso le offerte dalla Turchia