Billette, i fornitori dei paesi CIS abbassano leggermente i prezzi

giovedì, 10 gennaio 2019 18:09:45 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I fornitori di billette dei paesi CIS hanno continuato a riscontrare una scarsa domanda all'estero nell'ultima settimana. Gli operatori non hanno ancora ripreso completamente le attività dopo la fine delle festività del Natale ortodosso, tuttavia gli esportatori che hanno già fatto ritorno sul mercato hanno abbassato le loro offerte di 5 dollari in media, a 400-410 $/t FOB. 

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, le offerte degli stessi fornitori per il mercato turco si attestano a 415-425 $/t CFR.


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana