Billette CIS, prezzi stabili ma peggiora il sentiment

lunedì, 28 settembre 2020 10:18:07 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi delle billette provenienti dai paesi CIS continuano per il momento ad essere supportati dalla ridotta disponibilità di materiale. Ciononostante, gli scambi sono rallentati fortemente dal momento che i compratori nei principali mercati hanno iniziato a chiedere riduzioni di prezzo negli ultimi giorni. 

La maggior parte delle offerte da parte dei produttori CIS si colloca nel range di 415-425 $/t FOB, dove il limite superiore è rappresentato da un produttore che sta effettuando interventi di manutenzione. «Le acciaierie non hanno urgenza di vendere perché hanno già piazzato il 90% circa della spedizione di novembre» ha spiegato una fonte a SteelOrbis. 

La scorsa settimana un trader ha siglato in Europa un contratto da 20.000 tonnellate a circa 410 $/t FOB. Nelle ultime settimane sono stati registrati diversi scambi che hanno ridotto la pressione sulle acciaierie. In particolare, circa 90.000 tonnellate di billette CIS sono state ordinate negli Emirati Arabi a un prezzo attorno ai 410 $/t FOB. Inoltre, un produttore ucraino ha chiuso un contratto da 50.000 tonnellate nel Qatar a 420 $/t FOB (prezzo che ha rappresentato più un'eccezione). Infine, un'acciaieria russa ha venduto più di 30.000 tonnellate in asia a circa 410 $/t FOB la scorsa settimana. 

Attualmente le offerte d'acquisto da parte dei trader e di alcuni (pochi) utilizzatori finali della regione MENA non superano i 405 $/t FOB, e in alcuni casi sono già scese al livello di 395-400 $/t FOB. I trader hanno già iniziato a testare il mercato turco con offerte pari a 420 $/t CFR, segno del fatto che pensano che i prezzi possano scendere ulteriormente in futuro. Inoltre, il recente indebolimento delle quotazioni del rottame ha portato a un peggioramento del clima nel segmento delle billette. 

«Sono pessimista. Il mercato russo dei lunghi non è sufficientemente forte» ha commentato un trader, aggiungendo che «i produttori potrebbero puntare sull'Asia a fronte del calo della domanda in Medio Oriente». 

Alla fine della scorsa settimana il prezzo di riferimento di SteelOrbis per le billette CIS ha fatto segnare una lieve diminuzione collocandosi tra i 405 e i 410 $/t FOB. 


Ultimi articoli collegati

Billette, rallentano le vendite dai paesi CIS

Billette CIS: migliora il sentiment, i prezzi tornano a crescere

Billette CIS, prezzi sotto pressione a causa della scarsa domanda

Effetto Cina: calano i prezzi delle billette provenienti dai paesi CIS

Billette, la Cina trascina verso il basso le offerte dai paesi CIS