Vale smentisce le voci di negoziati per l’acquisizione di Samarco

mercoledì, 23 maggio 2018 11:35:33 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore minerario brasiliano Vale ha smentito le notizie secondo cui sarebbero in corso negoziati per l’acquisizione completa di Samarco, produttore di pellet inattivo.

Vale non ha specificatamente menzionato alcuna notizia dei media, ma i rumor riportati da vari organi di stampa sostengono che la società brasiliana starebbe pensando di rilevare la partecipazione di BHP Billiton (pari al 50%) nel progetto. In questo modo Vale otterrebbe il 100% della proprietà.

“Vale e BHP Billiton continuano a supportare Samarco affinché riprenda le attività”, ha dichiarato Vale tramite un comunicato.

Samarco sospese le operazioni nel novembre del 2015, a seguito del cedimento della diga di un bacino di decantazione di una miniera di ferro presso il villaggio di Bento Rodrigues, nello stato brasiliano del Minas Gerais. L'evento, che causò la morte di 19 persone, è considerato il più grande disastro ambientale nella storia del Brasile.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, Vale punta a un forte aumento della capacità produttiva

Vale chiude definitivamente un impianto di manganese

Vale, tribunale approva l'accordo sul pagamento dei danni ambientali

Brasile: Samarco conferma la ripartenza a dicembre

Vale ha 15 giorni per rispondere al congelamento beni