Vale riprende le operazioni nel suo terminal in Malaysia

martedì, 19 maggio 2020 15:17:40 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore minerario Vale ha comunicato di aver ripristinato in data 16 maggio le operazioni presso il terminal di minerale di ferro di Teluk Rubiah (TRMT) in Malaysia, che era rimasto fermo dal 24 marzo scorso.

Vale ha comunicato che la chiusura di TRMT non ha alterato la capacità annua aziendale di 310-330 milioni di tonnellate di produzione previste per il 2020. Tuttavia, la ripresa delle operazioni in Malaysia aumenta la flessibilità operativa del colosso brasiliano e ne rafforzando al contempo la catena di approvvigionamento.

TRMT ha spedito 23,7 milioni di tonnellate di minerale ferroso nel 2019. 


Ultimi articoli collegati

Vale: nessuna importante acquisizione in vista

Brasile: Brumadinho limita le attività delle aziende minerarie

Vale, il coronavirus mette a rischio la produzione di minerale

Corte brasiliana confisca 19 milioni di dollari a Vale

Vale investe nella sua linea ferroviaria di Carajas