Usa: permessi per l’importazione di prodotti siderurgici in calo a settembre

lunedì, 10 ottobre 2022 10:10:03 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo la più recente Steel Import Monitoring and Analysis (SIMA) del Dipartimento del Commercio statunitense (DOC), le richieste di autorizzazione all’importazione di acciaio nel mese di settembre si sono attestate a 2.047.083 tonnellate. Il dato è in calo del 10,2% rispetto alle 2.278.625 tonnellate registrate ad agosto e del 24,8% rispetto alle 2.720.671 tonnellate registrate a settembre 2021.

A settembre, i permessi per l’importazione di prodotti piani sono ammontati a 781.434 tonnellate, in calo del 19,8% rispetto ad agosto; dei prodotti lunghi, 326.342 tonnellate, in calo del 24%; dei tubi, 504.980 tonnellate, in aumento del 25,1%; dei semilavorati 352.063 tonnellate, in calo del 5,6%.

La maggior parte delle richieste di permessi di importazione nel mese di settembre ha riguardato prodotti siderurgici provenienti da Canada (476.826 tonnellate), Corea del Sud (263.245 tonnellate), Messico (262.054 tonnellate), Brasile (191.457 tonnellate) e Taiwan (81.678 tonnellate).


Articolo precedente

Stati Uniti: in aumento le importazioni di tondo a dicembre

06 feb | Lunghi e billette

Stati Uniti, coils a freddo: in calo l’import a dicembre

03 feb | Notizie

Stati Uniti, coils laminati a caldo: import in calo a dicembre

02 feb | Notizie

Coils zincati, aumentano le importazioni negli Stati Uniti

31 gen | Notizie

USA, acciaio per utensili: export in calo a novembre

31 gen | Notizie

Filo trafilato, Stati Uniti: in calo l’export a novembre

30 gen | Notizie

Stati Uniti, import di acciaio in aumento a dicembre

30 gen | Notizie

Stati Uniti, tubi strutturali: import in calo a novembre

27 gen | Notizie

Stati Uniti, OCTG: export in calo a novembre

27 gen | Notizie

Stati Uniti, barre finite a freddo: export in calo a novembre

26 gen | Notizie