USA: nel mese di agosto importazioni di lamiere in coils in calo

lunedì, 08 ottobre 2018 10:28:59 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati preliminari rilasciati dal Dipartimento del Commercio americano, le importazioni statunitensi di lamiere in coils sono ammontate a 113.032 tonnellate ad agosto 2018, dato in calo del 5,3% rispetto a luglio ma in aumento del 25,5% rispetto ad agosto 2017. Queste importazioni hanno generato un valore per 92,5 milioni di dollari, rispetto ai 95,2 milioni di dollari del mese precedente e ai 63,3 milioni di dollari di luglio 2017.

Sempre ad agosto, la principale fonte di lamiere in coils per gli USA è stata il Canada, con 65.245 tonnellate, contro le 56.901 tonnellate di luglio e le 54.227 tonnellate di agosto 2017. Altri fornitori di rilievo sono stati: la Corea, con 12.160 tonnellate; il Messico, con 10.763 tonnellate; l’Olanda, con 5.920 tonnellate; la Turchia, con 4.387 tonnellate; il Giappone, con 3.366 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo