USA: importazioni di vergella in diminuzione ad aprile

martedì, 15 giugno 2021 09:52:09 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nel mese di aprile di quest'anno le importazioni di vergella negli Stati Uniti sono state pari a 57.930 tonnellate, dato in ccalo dell'11,2% rispetto a marzo e dello 0,7% rispetto ad aprile 2020. A queste importazioni è corrisposto un valore di 49,1 milioni di dollari, rispetto ai 53,2 milioni di dollari del mese precedente e ai 41,5 milioni di dollari dello stesso mese del 2020. I dati sono stati resi noti dal Dipartimento del Commercio USA

La maggior parte dei volumi è stata importata dal Canada: 26.388 tonnellate, rispetto alle 34.041 tonnellate di marzo e alle 19.954 tonnellate di aprile 2020. Altre fonti di rilievo sono state il Giappone con 8.313 t, il Brasile con 8.184 tonnellate, la Corea con 9.031 tonnellate e il Messio con 4.852 tonnellate. 


Articolo precedente

Romania, prodotti lunghi: prezzi ancora in discesa nel mercato locale e import

04 ago | Lunghi e billette

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a fine luglio

04 ago | Notizie

Turchia, export lunghi: le acciaierie tentano un aumento dei prezzi

03 ago | Lunghi e billette

Vergella: esportazioni turche in aumento nel periodo gennaio-giugno

03 ago | Notizie

Turchia, Kardemir: forte calo dei prezzi della vergella

02 ago | Lunghi e billette

Usa: proseguono le misure antidumping sulla vergella proveniente dall’India

01 ago | Notizie

Turchia, export lunghi: sentiment debole e prezzi in calo

01 ago | Lunghi e billette

Giappone: esportazioni di acciaio in aumento nel periodo gennaio-giugno

29 lug | Notizie

Polonia: rallenta la domanda di vergella, import più interessante delle offerte locali

28 lug | Lunghi e billette

Turchia, export lunghi: prezzi in calo a causa delle condizioni negative

28 lug | Lunghi e billette