Usa: import di zincati a caldo in calo a luglio

martedì, 30 agosto 2022 09:12:02 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nel mese di luglio di quest’anno, le importazioni negli Usa di fogli e nastri zincati a caldo (HDG) sono ammontate a 197.850 tonnellate, secondo i dati preliminari del Dipartimento del commercio Usa. Il dato è in calo del 14,6% rispetto a giugno e del 12,9% rispetto a luglio 2021. In valore, l’import di HDG è ammontato a 267,6 milioni di dollari a luglio, rispetto ai 299,4 milioni di dollari del mese precedente e ai 297,9 milioni di dollari di luglio 2021.

Gli Usa hanno importato la maggior parte di HDG dal Canada: 61.028 tonnellate, rispetto alle 61.211 tonnellate di giugno e alle 75.603 tonnellate di luglio 2021. Altre fonti di rilievo sono state: Messico, con 29.725 t, Sud Africa, con 19.829 t, Vietnam, con 13.917 t e Brasile, con 10.219 t.


Articolo precedente

Giappone: in aumento la produzione di acciaio grezzo a marzo

23 apr | Notizie

Stati Uniti, laminati piani: stabili i prezzi a metà mese nonostante la mancanza di disponibilità

22 apr | Piani e bramme

India, coils zincati: prezzi perlopiù stabili, accordi limitati dalle richieste basse

18 apr | Piani e bramme

Cina, HDG: salgono i prezzi export a causa degli aumenti dei prezzi locali e dei futures

18 apr | Piani e bramme

Brasile, coils zincati: prezzi export in calo

18 apr | Piani e bramme

Turchia, prezzi dei piani stabili dopo le vacanze

17 apr | Piani e bramme

Europa, coils zincati e a freddo: prezzi ancora in calo, maggiore pressione degli acquirenti sui coils a freddo

12 apr | Piani e bramme

India, coils zincati: prezzi export in rialzo grazie ai segnali di ripresa del mercato

12 apr | Piani e bramme

Cina, coils zincati: prezzi export stabili, mercato locale in graduale miglioramento

11 apr | Piani e bramme

Stati Uniti, esportazioni di coils zincati in calo a febbraio

11 apr | Notizie