USA: continuano le indagini sull'import di tubi da quattro paesi

martedì, 25 agosto 2020 11:53:38 (GMT+3)   |   San Diego
       

La US International Trade Commission (ITC) ha determinato che vi sono evidenze che l'industria statunitense è gravemente danneggiata a causa dell’importazione di tubi per alta pressione, tubi standard e tubi per condotte (tutti senza saldatura) provenienti da Repubblica Ceca, Corea del Sud, Russia e Ucraina. Si presume infatti che le vendite avvengano a un valore inferiore al valore equo e che siano sovvenzionate dai governi di Corea del Sud e Russia. 

A seguito della decisione dell'ITC, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (DOC) porterà avanti le proprie indagini sulle suddette importazioni. Le determinazioni riguardanti i dazi compensativi preliminari sono attese per il 1° ottobre, mentre quelle per i dazi antidumping sono previste per il 15 dicembre.


Ultimi articoli collegati

USA: export di OCTG in calo ad agosto

Import USA di tubolari strutturali in crescita atra luglio e agosto

USA: in calo le importazioni di tubi meccanici ad agosto

Calo delle importazioni statunitensi di OCTG ad agosto

Import di tubi per condotte in calo negli USA ad agosto