Ue: aperto riesame del dazio antidumping sui cavi d'acciaio cinesi

giovedì, 05 agosto 2021 16:58:43 (GMT+3)   |   Brescia
       

La Commissione europea ha annunciato l'aertura di un riesame intermedio parziale delle misure antidumping in vigore sulle importazioni di cavi d'acciaio originari della Cina, «estese» alle importazioni di cavi d'acciaio spediti dalla Corea del Sud, «anche se non dichiarati originari della Repubblica di Corea».

Il prodotto oggetto del riesame è costituito da «cavi d'acciaio, compresi i cavi chiusi, ad esclusione dei cavi d'acciaio inossidabile, con sezione trasversale massima superiore a 3 mm, originari della Repubblica popolare cinese, attualmente classificabili ai codici NC ex 7312 10 81, ex 7312 10 83, ex 7312 10 85, ex 7312 10 89 ed ex 7312 10 98, esteso agli stessi cavi spediti dalla Repubblica di Corea, anche se non dichiarati originari della Repubblica di Corea».

L'inchiesta riguarderà il periodo compreso tra il 1° gennaio 2015 e il 30 giugno 2021 e sarà conclusa di norma entro 12 mesi e comunque non oltre i 15 mesi dalla pubblicazione dell'avviso. 


Articolo precedente

Acciai lunghi, Turchia: prezzi export in aumento sulla scia del rottame

30 nov | Lunghi e billette

Vergella, ancora in aumento i prezzi dalla regione turca del Mar Egeo

30 nov | Lunghi e billette

Usa, ancora in calo i prezzi delle importazioni di tondo

30 nov | Lunghi e billette

Usa: export di barre finite a freddo in leggero aumento a settembre

30 nov | Notizie

Emirati Arabi: si indeboliscono i prezzi delle billette d’importazione

29 nov | Lunghi e billette

Iran, export billette: prezzi relativamente stabili

29 nov | Lunghi e billette

Travi, import statunitense in calo a settembre

29 nov | Notizie

Tubolari strutturali, export statunitense in calo a settembre

29 nov | Notizie

Italia: ancora in calo i prezzi dei lunghi, la concorrenza export rimane forte

25 nov | Lunghi e billette

Laminati mercantili: prezzi in aumento dalla Turchia

25 nov | Lunghi e billette