Turchia: importazioni di minerale di ferro in calo nel periodo gennaio-settembre

venerdì, 30 novembre 2018 10:35:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati diffusi dall'Istituto di statistica turco (TUIK), in Turchia le importazioni di minerale ferroso a settembre di quest’anno sono ammontate a 583.484 tonnellate, calando del 46% rispetto ad agosto e del 28,3% rispetto allo stesso mese del 2017. Il valore generato da queste importazioni è ammontato a 46,74 milioni di dollari, il 55% in meno su rispetto al mese precedente e il 31,4% in meno rispetto a settembre 2017.

Nei primi nove mesi del 2018, le importazioni turche di minerale di ferro sono diminuite del 5,9%, ammontando a 7,74 milioni di tonnellate, mentre il valore generato dalle stesse è stato di 707,5 milioni di dollari, in calo del 7,62%, entrambe le variazioni su base annua.

Nello stesso periodo, la Turchia ha importato 3.359.681 tonnellate di minerale di ferro (il 2,05% in meno su base annua) dal Brasile, principale fonte di importazione di minerale per il paese, cui sono seguite la Svezia, con 1.339.901 tonnellate fornite, e la Russia, con 880.564 tonnellate fornite.

Le principali fonti di importazione di minerale ferroso per la Turchia nel periodo gennaio-settembre sono state le seguenti:

Paese

Quantità (t)

 

 

 

 

 

 

Gen-Set 2018

Gen-Set 2017

Variaz. annua (%)

Settembre 2018

Settembre 2017

Variaz. annua (%)

Brasile

3.359.681

3.429.870

-2,05

377.910

339.363

11,36

Svezia

1.339.901

1.488.256

-9,97

-

164.994

-

Russia

880.564

1.085.038

-18,84

119.761

192.775

-37,88

Ucraina

596.437

987.727

-39,62

85.813

29.153

194,35

Canada

506.643

508.618

-0,39

-

-

-

Sudafrica

500.295

581.627

-13,98

-

88.005

-

Australia

277.390

-

-

-

-

-


Ultimi articoli collegati

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi