Trump minaccia di rinviare l’accordo commerciale con la Corea del Sud

venerdì, 30 marzo 2018 11:20:21 (GMT+3)   |   San Diego
       

In un discorso tenuto ieri 29 marzo in Ohio, Donald Trump ha avvertito che potrebbe “bloccare” l’accordo di libero scambio recentemente rinegoziato con la Corea del Sud (KORUS) al fine di ottenere un maggiore vantaggio nei possibili colloqui con la Corea del Nord.

Secondo i termini dell’accordo, la Corea del Sud sarebbe esentata permanentemente dalle tariffe sull’acciaio adottate in virtù della Section 232 in cambio di una diminuzione delle esportazioni sudcoreane di acciaio verso gli Stati Uniti pari al 30% della media degli ultimi tre anni.

Corea del Sud e Corea del Nord hanno annunciato negli ultimi giorni di avere in programma colloqui bilaterali nel prossimo mese, prima di un possibile incontro tra Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un. Trump non ha chiarito i motivi per cui l’accordo commerciale con la Corea del Sud e i colloqui con la Corea del Nord non possano procedere di pari passo. Il presidente americano affermato che, mentre tra USA e Corea del Nord “la retorica si è calmata”, egli potrebbe decidere di rimandare l’attuazione del KORUS perché l’accordo rappresenta “una carta molto forte, e voglio essere sicuro che tutti siano trattati in modo equo”.


Ultimi articoli collegati

Export USA di utensili in crescita a luglio su base mensile 

In calo ad agosto le importazioni statunitensi di coils zincati a caldo

USA: produzione di acciaio grezzo in lieve calo nell'ultima settimana

USA: esportazioni di banda stagnata in crescita a luglio su base mensile

USA: confermati i dazi sul tondo proveniente da Turchia e Messico