Travi: importazioni in aumento negli Usa a marzo

venerdì, 20 maggio 2022 10:42:31 (GMT+3)   |   San Diego
       

A marzo 2022, le importazioni negli Usa di profili strutturali (tra cui travi con sezione a U, I, H L e T) sono ammontate a 68.248 tonnellate, facendo registrare aumenti del 12,3% rispetto a febbraio e del 159,6% rispetto a marzo 2021. In termini di valore, le importazioni di travi sono ammontate a 84,9 milioni di dollari, rispetto ai 72 milioni di dollari del mese precedente e ai 22,8 milioni di dollari dello stesso mese dello scorso anno.

La maggior parte delle importazioni ha avuto per origine la Corea del Sud con 25.541 tonnellate, rispetto alle 9.516 tonnellate di febbraio e alle 2.324 tonnellate di marzo 2021. Altre fonti di rilievo sono state il Messico con 15.074 t, il Canada con 9.005 t, il Regno Unito con 6.109 t e gli Emirati Arabi con 5.155 t. 


Articolo precedente

Usa, travi: import in calo del ad aprile

20 giu | Notizie

Bulgaria: sempre più aggressivi i prezzi dei lunghi all'importazione

23 mag | Lunghi e billette

Travi e laminati mercantili: gli esportatori turchi abbassano i prezzi

21 apr | Lunghi e billette

Usa: importazioni di travi in crescita a febbraio

21 apr | Notizie

Bulgaria: "boom" dei prezzi dei lunghi nell'ultimo mese

17 mar | Lunghi e billette

Travi, importazioni Usa in calo da novembre a dicembre

22 feb | Notizie

Bulgaria: prezzi dei lunghi in rialzo nell'ultimo mese

18 feb | Lunghi e billette

Duferco Travi e Profilati, nuovo laminatoio in funzione da inizio 2023

02 feb | Notizie

Usa: import di travi a +73,5% a novembre

26 gen | Notizie

Cina: prezzi delle travi a H – settimana 4

25 gen | Lunghi e billette