Tenova fornirà a Salzgitter un impianto DRI a idrogeno

venerdì, 18 dicembre 2020 13:23:22 (GMT+3)   |   Brescia
       

Un impianto DRI "dimostrativo" che utilizzerà fino al 100% di idrogeno come agente riducente. Tenova lo fornirà a Salzgitter Flachstahl GmbH, controllata del gruppo tedesco Salzgitter. Si chiamerà µDRAL, si baserà sulla tecnologia ENERGIRON e sorgerà nei pressi dell'acciaieria di Salzgitter nell'omonima cittadina tedesca. 

µDRAL, ha spiegato Tenova in una nota, avrà una capacità di produzione nominale di 100 kg/h e funzionerà con idrogeno e gas naturale, dimostrando la flessibilità della tecnologia in termini di disponibilità fluttuante di agenti riducenti, compreso il 100% di idrogeno. Il DRI prodotto da µDRAL sarà utilizzato sia nel processo di altoforno, per risparmiare carbone iniettato, sia nel forno elettrico ad arco dello stabilimento di Peine.

«La soluzione ENERGIRON – ha ricordato Tenova – è stata recentemente selezionata anche da HBIS Group per il primo impianto DRI basato su gas in Cina e da OMK in Russia per la produzione di gradi di acciaio della massima qualità». Secondo Tenova ENERGIRON è «la tecnologia più affidabile e collaudata per guidare il percorso sostenibile e verde verso l'uso dell'idrogeno come sostituto del carbone nel processo di produzione integrata dell'acciaio».


Ultimi articoli collegati

Eusider Group acquisisce Bidue e punta su verticalizzazione e internazionalizzazione

Duferco Travi e Profilati, dopo il rebranding obiettivo leadership in Europa

Ex Ilva, entro il 10 febbraio la decisione dell'antitrust UE sull'ingresso di Invitalia

UE: a novembre stabili le immatricolazioni di veicoli commerciali

Italia: produzione di acciaio grezzo in aumento a novembre