Tenaris riapre gli stabilimenti di Koppel e Ambridge

mercoledì, 22 settembre 2021 16:56:03 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Tenaris, produttore internazionale di tubi in acciaio con sede in Lussemburgo, ha annunciato di aver riaperto i suoi impianti di produzione in Pennsylvania: la fonderia di Koppel e il laminatoio per tubi senza saldatura di Ambridge.

Lo stabilimento di Koppel ha completato la fase di collaudo quest'estate dopo un investimento di oltre 15 milioni di dollari per lavori di ammodernamento. L'acciaieria di tubi senza saldatura di Ambridge ora sta laminando tubi dopo il riavvio dell'impianto ad agosto.

«Ambridge è di nuovo operativa e Koppel sta fornendo barre per la produzione di non saldati sia in Pennsylvania sia nel nostro stabilimento di Bay City, in Texas – ha affermato Luca Zanotti, presidente di Tenaris US –. La riattivazione dei nostri impianti nel Nord-est ci garantisce una maggiore flessibilità nel supportare i progetti dei nostri clienti ovunque si trovino con una produzione locale e una una filiera corta. Stiamo diventando sempre più efficienti».

Tenaris ha portato a circa 300 il numero di dipendenti negli impianti di Koppel e Ambridge e prevede di assumere ulteriore forza lavoro nei prossimi mesi. L'azienda ha intensificato le sue operazioni industriali nel Sud e nel Nord-est del paese e potenziato la sua divisione statunitense con un piano da 1.100 assunzioni.


Ultimi articoli collegati

Tenaris verso la riapertura di Baytown

USA: output settimanale di acciaio grezzo a +1,3%

USA, revocata l'indagine sui dazi compensativi per il tondo turco

Nucor acquisisce due stabilimenti per la frantumazione del rottame

USA: risultati finali del riesame dei dazi compensativi contro il tondo turco