Perù: crescono gli investimenti nel settore minerario

venerdì, 12 ottobre 2018 11:12:12 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riportato dal Ministero delle Miniere e dell'Energia del Perù (Minem), ad agosto gli investimenti minerari nel paese sudamericano si sono attestati a 395 milioni di dollari, crescendo del 6,3% su base annua.

Nel periodo da gennaio ad agosto di quest’anno, gli investimenti minerari in Perù sono ammontati a 2,7 miliardi di dollari, in aumento del 25,2% su base annua. Minem ha dichiarato che gli investimenti nel periodo in questione sono stati destinati principalmente agli impianti di preparazione del minerale, sebbene non siano stati rilasciati dati specifici in merito.

Shougang Hierro Peru, principale produttore peruviano di minerale di ferro, ha recentemente portato a termine un investimento complessivo da 1,1 miliardo di dollari per l’espansione della miniera di Marcona, che da una capacità di minerale di ferro di 11 milioni di tonnellate annue passerà ad una capacità di 21 milioni di tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia