Minerale di ferro, i principali produttori siderurgici vogliono un'indagine sul rialzo dei prezzi

lunedì, 08 luglio 2019 10:40:39 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Alcune tra le più importanti aziende siderurgiche cinesi si sono unite per chiedere che sia aperta un'indagine che verifichi se "fattori non di mercato" stiano causando un eccessivo rialzo dei prezzi del minerale ferroso. Lo ha riportato Reuters, indicando i nomi di China Baowu Group, HBIS Group, Jiangsu Shagang Group e Ansteel Group, imprese che rappresentano circa il 30% della produzione siderurgica del paese. 

I prezzi del minerale di ferro hanno iniziato ad impennarsi a fine gennaio, cioè dopo il crollo della diga di Vale in Brasile. In data 5 luglio le quotazioni del minerale brasiliano hanno raggiunto il livello massimo degli ultimi cinque anni, cioè 127,59-128,46 $/t CFR Cina. 


Ultimi articoli collegati

Coils zincati a caldo, gli esportatori indiani potrebbero ridurre i prezzi

Stabili i prezzi dei tubi con origine Cina

USA: sul mercato del tondo prevale il pessimismo

CSN, rinviato a ottobre il riavvio dell’altoforno

Rottame, i prezzi scendono al di sotto dei 230 $/t CFR Turchia