Liberty Galati, i risultati del primo trimestre sono i migliori dal 2008

martedì, 29 giugno 2021 14:46:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico rumeno Liberty Galati ha registrato un fatturato di 1,77 miliardi di lei rumeni (359 milioni di euro) e un EBITDA di 256 milioni di lei (52 milioni di euro) nel primo trimestre di quest'anno, ovvero i migliori risultati trimestrali dal 2008. Lo ha comunicato recentemente l'azienda, che lo scorso anno ha registrato un fatturato di quasi 4,7 miliardi di lei e un EBITDA Di 187 milioni di lei. 

Liberty Galati ha spedito circa 531.000 tonnellate di acciaio nel primo trimestre ed è ora in una fase di incremento della produzione. Nel 2020 ha spedito quasi 2 milioni di tonnellate nonostante la pandemia di COVID-19 e le difficoltà del mercato siderurgico europeo. 

L'azienda ha alzato l'obiettivo di produzione per il 2021 e sta accelerando la pianificazione dei progetti strategici necessari alla trasformazione dell'impianto per il raggiungimento della carbon neutrality entro il 2030. Questi progetti includono l'installazione di due forni elettrici ad arco, un impianto DRI, un impianto di produzione di idrogeno e campi di energia rinnovabile solare ed eolica.

La società prevede risultati ancora migliori per il secondo trimestre di quest'anno. 

Come già riportato da SteelOrbis, Liberty Steel ha in programma di unire le attività a valle di Liberty Liège-Dudelange e Liberty Magona a Liberty Galati per ottimizzare l'integrazione operativa tra i tre stabilimenti.


Ultimi articoli collegati

Liberty Steel annuncia ristrutturazioni in Belgio

Tata Steel punta all'idrogeno per il proprio stabilimento nei Paesi Bassi

Liberty Steel investe in una nuova linea di rivestimento per tubi in Romania

Saarstahl rinomina gli impianti francesi ex Liberty Steel

Metinvest, ricavi in aumento del 70,5% nella prima metà del 2021