India: SAIL avvia nuovo laminatoio nastri a Rourkela

mercoledì, 05 febbraio 2020 13:28:24 (GMT+3)   |   Brescia,  Calcutta
       

Larsen & Toubro ha annunciato di recente che è stato avviato con successo il nuovo laminatoio per nastri dell'impianto di Rourkela (Rourkela Steel Plant), di proprietà del produttore statale indiano Steel Authority of India (SAIL). L'impianto, situato nello stato indiano dell'Orissa e denominato hot strip mill-2, ha una capacità produttiva di 3 milioni di tonnellate l'anno di coils ed è costruito attraverso le tecnologie di Primetals Technologies e Hitachi Japan. L'investimento nell'hot strip mill-2 è ammontato a 422 milioni di dollari. Il laminatoio fornirà acciai strutturali al carbonio, acciai per cilindri LPG, acciai bassolegati, acciai per l'automotive e altri prodotti. In particolare, Rourkela Steel Plant sarà ora in grado di produrre HRC con spessore tra 1,2 mm e 25,4 mm e larghezze tra 725 mm e 2.150 mm. 

La produzione commerciale è iniziata la scorsa settimana. L'ampliamento della gamma produttiva, secondo quanto dichiarato dall'azienda, permetterà a SAIL di incrementare la propria quota di mercato. 


Ultimi articoli collegati

India: il governo consiglia a SAIL di abbandonare le attività non siderurgiche

Coils a caldo, acciaierie indiane sempre meno orientate all'export

India: tre filiali di SAIL tornano in vendita

Coils a caldo, esportatori indiani alzano i prezzi

SAIL, in aumento ad agosto le vendite di acciaio