India: importazioni di minerale di ferro in forte aumento nel 2018

lunedì, 14 gennaio 2019 11:42:35 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati doganali, le importazioni di minerale ferroso in India sono ammontate a 15,66 milioni di tonnellate nel 2018, aumentando del 184% rispetto ai 5,50 milioni di tonnellate del 2017.

Il maggior importatore è stato JSW Steel con 11,41 milioni di tonnellate (73%), seguito da Essar Steel con 0,52 milioni di tonnellate (3%), Jindal SAW con 0,51 milioni d%, Kamachi Group con 0,38 milioni di tonnellate (2%), e altri produttori con 2,37 milioni di tonnellate (15%).

I principali porti indiani dai quali la materia prima è entrata sono stati il porto di Krishnapatnam con 6,96 milioni di tonnellate (44%), il porto di Jaigarh con 5,01 milioni di tonnellate (32%), il porto di Kandla con 1,68 milioni di tonnellate (11%), altri porti con 2,01 milioni di tonnellate (13%).

Per quanto riguarda i paesi di origine del minerale di ferro, l’India ha importato 9,20 milioni di tonnellate dall’Australia (59%), 3,36 milioni di tonnellate dal Sudafrica (21%), 2,67 milioni di tonnellate dal Brasile (17%), 0,21 milioni di tonnellate dall’Iran (1%), 0,17 milioni di tonnellate dal Canada (1%) e 0,06 milioni di tonnellate dalla Malaysia (0,4%).

India, minerale di ferro

 

 

Import, anno solare 

Milioni di ton 

Variaz. annua

2014

9,44

--

2015

9,37

-1%

2016

6,3

-33%

2017

5,5

-13%

2018

15,66

+184%


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia