India: al via riesame per i dazi antidumping sui PPGI provenienti da Cina e Ue

giovedì, 29 luglio 2021 14:41:30 (GMT+3)   |   Calcutta
       

In India la direzione generale per i rimedi commerciali (DGTR) ha avviato un’indagine sui dazi antidumping in vigore sui prodotti piani verniciati in acciaio legato o non legato importati da Cina e Unione Europea.

A comunicarlo è stato un ufficiale governativo con una nota, nella quale si aggiunge che i dazi sulle importazioni di questo tipo erano stati imposti nel 2017 con scadenza il 10 gennaio 2022. Tuttavia, i produttori indiani hanno richiesto un’estensione dei dazi, dato che la vendita a basso prezzo continua nonostante le barriere commerciali.

La richiesta di revisione è stata firmata dalla Indian Steel Association (ISA), per conto di produttori come JSW Steel Coated Products Limited e ArcerlorMittal Nippon Steel Limited (AMNS).

Dopo l’indagine del 2017, il Dipartimento delle Entrate indiano aveva imposto dazi antidumping con un prezzo minimo di riferimento di 822 $/t.


Ultimi articoli collegati

HDG: le offerte degli esportatori indiani non attirano

HDG India: l'Europa frena sugli acquisti, il Golfo persico aspetta il calo dei prezzi

India: avviata indagine antidumping sulle importazioni di tubi ss inox cinesi

India: esportazioni di acciai finiti in discesa ad agosto

India: produzione di acciaio grezzo di JSW a +5% ad agosto