Incremento delle scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

mercoledì, 01 luglio 2020 12:45:30 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Il 29 giugno le scorte di minerale di ferro nei 33 principali porti cinesi sono ammontate a 90,56 milioni di tonnellate, registrando una crescita dell'1,09% (o 0,98 milioni di tonnellate) rispetto al 22 giugno. Lo ha comunicato l'Agenzia Nuova Cina. 

Tra il 23 e il 29 giugno, i prezzi del minerale di ferro importato sono leggermente diminuiti a causa delle crescenti spedizioni da parte dei produttori minerari e della minor domanda degli utenti a valle, influenzata a sua volta dal maltempo e dalle inondazioni. 

Le scorte di minerale di ferro sono su livelli relativamente bassi, pertanto alcune acciaierie sono propense a rifornirsi, circostanza che dovrebbe fornire sostegno ai prezzi della materia prima. Tuttavia, è previsto un peggioramento della domanda di minerale in Cina a causa della tradizionale bassa stagione. L'insieme di questi fattori porta a prevedere per il prossimo periodo una leggera diminuzione delle quotazioni del minerale di ferro. 


Ultimi articoli collegati

Scorte di minerale ferroso in lieve aumento nei porti cinesi 

Scorte di minerale ferroso in lieve aumento nei porti cinesi

Coking coal: import in crescita in Cina, Australia principale fornitrice

Scorte di minerale ferroso in lieve aumento nei porti cinesi

Cina: cresce l'import di minerale di ferro nel primo semestre