Importazioni di minerale ferroso in crescita in Cina

mercoledì, 09 dicembre 2020 17:06:09 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nei primi undici mesi dell'anno le importazioni di minerale di ferro in Cina sono aumentate del 10,9% su base annua, raggiungendo 1,07335 miliardi di tonnellate. È quanto emerge dagli ultimi dati diffusi dalle autorità doganali cinesi.

A novembre la Cina ha importato 98,15 milioni di tonnellate di minerale di ferro, dato in aumento dell’8,3% su base annua ma in calo dell'8,05% su base mensile. La diminuzione è dovuta al fatto che sono calate e spedizioni di materiale da parte dei principali paesi esportatori (Australia e Brasile).

I prezzi del minerale di ferro hanno registrato una tendenza al rialzo a novembre, grazie alla buona domanda dei produttori siderurgici, toccando il picco di 132 $/t CFR il 30 novembre. Secondo le previsioni, questo trend rialzista dei prezzi dovrebbe continuare fino a metà dicembre. Successivamente, i prezzi potrebbero registrare una flessione a causa dell'abbassamento delle temperature e dell'atteso indebolimento della domanda.


Ultimi articoli collegati

Cina: in calo le esportazioni di coke nel 2020

Crescono le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

Carbone e lignite, crescono le importazioni in Cina nel 2020

Importazioni di minerale ferroso a +9,5% in Cina nel 2020

Calano le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi