Hyundai Steel esce dal mercato dell'acciaio inossidabile

venerdì, 22 settembre 2023 15:14:58 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto riportato dai media, l'acciaieria sudcoreana Hyundai Steel chiuderà l'impianto di Incheon alla fine dell'anno, uscendo dal mercato dell'acciaio inossidabile.

La decisione è dovuta al calo delle vendite ai suoi principali clienti, come Hyundai Motor, e alla concorrenza dei prodotti cinesi.

L'azienda ha informato il sindacato della sua decisione e prevede di trasferire i dipendenti in altri stabilimenti.

Nel 2022, lo stabilimento di Incheon ha prodotto 100.000 tonnellate di acciaio inossidabile, mentre la sua capacità produttiva annuale è di 200.000 tonnellate.


Articolo precedente

Cina, inox: prezzi export stabili, domanda in ripresa

16 apr | Piani e bramme

Acciaio inox, produzione globale in crescita nel 2023

16 apr | Notizie

Cina, INOX: prezzi in aumento

09 apr | Piani e bramme

Stati Uniti: risultati preliminari del riesame sui dazi antidumping sull’inox della Corea del Sud

04 apr | Notizie

Cina, INOX: trend laterale dei prezzi

02 apr | Piani e bramme

Cina, esportazioni di acciaio inossidabile in crescita nel periodo gennaio-febbraio

02 apr | Notizie

Cina, INOX: prezzi in calo

26 mar | Piani e bramme

Cina, inox: stabili i prezzi export

19 mar | Piani e bramme

Germania: Klöckner fornirà acciaio inossidabile verde per l’industria alimentare

29 feb | Notizie

Cina, inox: in rialzo i prezzi export

27 feb | Piani e bramme