CSN prevede di incrementare la produzione di acciai piani nel periodo 2019-2023

lunedì, 17 dicembre 2018 12:56:54 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore siderurgico brasiliano Companhia Siderurgica Nacional (CSN) ha dichiarato che aumenterà la propria produzione di acciai piani nell’arco del periodo dal 2019 al 2023, attraverso un investimento di 1,3 miliardi di real in diversi progetti siderurgici.

La società ha affermato che sta valutando numerose “opzioni strategiche” per incrementare la produzione di acciai rivestiti, aumentando l’esistente produzione di acciai preverniciati e di coils Galvalume.

CSN non ha specificato né i target di volume né una tempistica specifica per il completamento del progetto in questione; è stato però previsto un investimento di 1,3 miliardi di real, che includerebbe anche il rinnovamento degli altiforni, riducendo al contempo i costi.

Secondo CSN, la ripresa del settore siderurgico brasiliano dopo anni di tracollo sta cominciando a dare risultati. I volumi di vendita di acciaio nei primi tre trimestre del 2018 sono ammontati a 5,1 milioni di tonnellate, rispetto ai 4,9 milioni di tonnellate registrati nell’intero 2017.


Ultimi articoli collegati

USA annunciano nuovi dazi su prodotti derivati dell'acciaio e dell'alluminio

JSW Steel, utile netto in diminuzione nei primi nove mesi dell'anno fiscale

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane