Crescono le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi 

venerdì, 26 marzo 2021 18:53:07 (GMT+3)   |   Shanghai
       

In data 22 marzo le scorte di minerale di ferro nei 33 principali porti cinesi sono ammontate a 123,23 milioni di tonnellate, facendo registrare una crescita dell'1,01% (o di 1,24 milioni di tonnellate) rispetto al 15 marzo. Lo ha comunicato l'Agenzia Nuova Cina.

I prezzi del minerale di ferro di importazione hanno continuato a diminuire a causa dell'incremento delle spedizioni dal Brasile e delle restrizioni alla produzione a Tangshan, Cina. Nel prossimo periodo la domanda cinese di minerale di importazione dovrebbe continuare a risentire dei tagli alle emissioni di carbonio, con conseguenze negative sulle quotazioni della materia prima. 


Ultimi articoli collegati

Carbone e lignite, in Cina calo delle importazioni in gennaio-marzo

Minerale di ferro, crescono le importazioni cinesi nei primi tre mesi

Scorte di minerale ferroso in lieve aumento nei porti cinesi

Scorte di minerale ferroso pressoché stabili nei porti cinesi

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 24 marzo