Corte brasiliana confisca 19 milioni di dollari a Vale

martedì, 23 giugno 2020 12:44:06 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Un tribunale brasiliano ha confiscato 19 milioni di dollari (100 milioni di real brasiliani) al gruppo minerario Vale, a seguito di una richiesta dei pubblici ministeri del Minas Gerais. L'importo confiscato verrà utilizzato nel caso in cui si verifichi un crollo della diga di Doutor, che fa parte della miniera di Timbopeba, situata nello stato del Minas Gerais. Il livello di rischio della diga è stato aumentato a 2 (in una scala da 2 a 3). Il recente incremento del rischio richiede alla società di rimuovere i residenti locali dalle loro abitazioni e il denaro aiuterebbe le comunità sfollate.

Un rapporto di una società di revisione indipendente ha mostrato che un potenziale scoppio della diga inonderebbe un’area più grande di quanto Vale aveva inizialmente previsto. 


Ultimi articoli collegati

Vale torna all'utile nel secondo trimestre 2020, da settembre pagherà i dividendi

Vale verso l'utilizzo di apparecchiature "green" a Tubarão

Minerale di ferro, i prezzi brasiliani raggiungono i livelli di un anno fa

Tribunale brasiliano respinge un ricorso di Vale sul disastro di Brumadinho

Brasile: Samarco fissa la ripartenza entro fine anno