CMC, completata l'acquisizione di 33 stabilimenti statunitensi di Gerdau

martedì, 06 novembre 2018 12:40:35 (GMT+3)   |   San Diego
       

Commercial Metals Company ha annunciato di aver completato l’acquisizione di 33 impianti di fabbricazione di tondo negli Stati Uniti da Gerdau S.A., per un prezzo complessivo di 600 milioni di dollari, soggetti alle consuete rettifiche del prezzo di acquisto. Gli impianti in questione sono situati a Knoxville, in Tennessee, a Jacksonville, in Florida, a Sayreville, in New Jersey e a Rancho Cucamonga, in California.

“Sono entusiasta di dare il benvenuto ai circa 3.200 dipendenti di questi stabilimenti nella nostra società”, ha affermato Barbara Smith, presidente del consiglio di amministrazione, presidente e amministratore delegato di Commercial Metals Company. “Il fatto di aver portato a termine la transazione positivamente rappresenta un passo importante nella nostra strategia per diventare i principali specialisti nel mercato del tondo e un importante fornitore di prodotti mercantili e di vergella. Attraverso il nostro ampliamento geografico ed una maggiore flessibilità operativa, questa operazione supporta il nostro modello di produzione verticale di acciai integrati e si basa sulla nostra attuale tecnologia di produzione del tondo per cemento armato e sulle nostre competenze chiave nel servizio ai clienti”.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo