Cina: esportazioni di barre in acciaio in calo nei primi nove mesi del 2018

lunedì, 29 ottobre 2018 12:59:56 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto comunicato dalle autorità doganali cinesi, a settembre il volume delle esportazioni cinesi di barre in acciaio, di angolari/canaline, di lamiera e di vergella è ammontato rispettivamente a 1,02 milioni di tonnellate, 290.000 tonnellate, 3,51 milioni di tonnellate e 170.000 tonnellate, facendo registrare aumenti del 7,8%, del 25,6%, del 16,6% e dell’8,6% su base annua.

Nei primi nove mesi del 2018, le esportazioni cinesi di barre e di lamiera d’acciaio sono ammontate rispettivamente a 10,41 milioni di tonnellate e 30,44 milioni di tonnellate, dati in calo del 19,8% e del 10,7%. Le esportazioni di angolari/canaline e di vergella sono ammontate invece a 2,69 milioni di tonnellate e a 1,60 milioni di tonnellate, dato in aumento del 22,2% e del’1,7% su base annua.

Nel solo mese di settembre la Cina ha esportato 5,95 milioni di tonnellate di acciai finiti, in aumento del 15,8% su base annua. Nel periodo gennaio-settembre, la Cina ha esportato un totale di 53,083 milioni di tonnellate di acciai finiti, il 10,7% in meno su base annua.


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana