Cina: Ansteel registra i risultati migliori di sempre nel primo semestre

lunedì, 30 agosto 2021 15:02:49 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Anshan Iron and Steel Group (Ansteel Group), colosso sierurgico di proprietà dello stato cinese, ha comunicato di aver registrato nella prima metà del 2021 ricavi operativi pari a 72,551 miliardi di yuan (11,2 miliardi di dollari), dato in crescita del 62,5% su base annua. Allo stesso tempo l'utile netto è ammontato a 5,183 miliardi di yuan (0,8 miliardi di dollari), mettendo a segno un incremento del 936,6%. 

Quanto ai risultati operativi, Ansteel ha prodotto nello stesso periodo 13,55 milioni di tonnellate di ghisa, 14,57 milioni di tonnellate di acciaio grezzo e 13,63 milioni di tonnellate di acciai finiti, dati in crescita del 7,11%, del 15,73% e del 16,7% rispettivamente. Secondo l'azienda si tratta dei risultati migliori di sempre. Sempre nel primo semestre dell'anno, Ansteel ha venduto 13,52 milioni di tonnellate di acciai finiti, ossia il 17,36% in più su base annua. 


Ultimi articoli collegati

Cina: cala la produzione giornaliera di acciaio grezzo

Cina: il calo della produzione di lunghi subisce un'accelerazione ad agosto

Cina: Tanghsan verso la costruzione di un polo industriale green

L'impianto di Danieli per Guiling Pinggang è campione "green" di produttività

Cina: nel primo semestre boom degli utili per Chongqing Steel