Cina: ancora in calo i volumi di esportazione dell'acciaio

mercoledì, 14 ottobre 2020 09:11:47 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto comunicato dalle autorità doganali cinesi, a settembre di quest'anno la Cina ha esportato 3,828 milioni di tonnellate di acciai finiti, dato in calo del 30,8% su base annua ma in crescita del 4,08% su base mensile. La ripresa nel mese di settembre non è bastata a segnare un cambio del trend su base annua, poiché le acciaierie cinesi sono rimaste focalizzate sul mercato locale per tutta l'estate. In particolare, ad agosto le spedizioni all'estero erano calate dell'11,9% rispetto a luglio.

Nei primi nove mesi del 2020 la Cina ha esportato 40,385 milioni di tonnellate di acciai finiti, registrando una flessione del 19,6% su base annua.


Ultimi articoli collegati

Cina: crescono le scorte dei cinque principali prodotti finiti

Importazioni di acciaio in forte crescita in Cina a settembre

Cina: in calo le importazioni di carbone e lignite nei primi nove mesi

Cina: cresce l'import di minerale di ferro nei primi nove mesi

Cina: export di fogli e lamiere in calo nei primi otto mesi del 2020