Cina, acciai finiti: export in aumento a ottobre, import in calo

lunedì, 07 novembre 2022 12:41:42 (GMT+3)   |   Shanghai
       

A ottobre di quest’anno, la Cina ha esportato 5,184 milioni di tonnellate di acciai finiti, registrando un aumento del 15,3% rispetto allo scorso anno e del 4% rispetto al mese precedente, per via dei prezzi export in ribasso che hanno reso i prodotti cinesi più competitivi sul mercato. Lo annunciano le autorità doganali cinesi il 7 novembre.

Nei primi dieci mesi dell’anno in corso, la Cina ha esportato 56,358 milioni di tonnellate, in calo dell’1,8% rispetto al 2021, ma con un ritmo più lento rispetto a quello registrato nei primi otto mesi dell’anno. Ci si aspetta che le esportazioni continuino ad aumentare fino alla fine dell’anno, registrando un aumento generale rispetto al 2021.

Nel solo mese di ottobre, la Cina ha importato 772.000 tonnellate di acciai finiti, dato in calo del 13,4% su base mensile e del 31,5% su base annua.

Nel periodo gennaio-ottobre, la Cina ha importato 9,115 milioni di tonnellate, in calo del 23% rispetto allo stesso periodo del 2021.


Articolo precedente

Cina, fogli e lamiere: esportazioni in calo del 4,5% nel 2022

20 gen | Notizie

Cina, lamiere e fogli d’acciaio: export in calo nel periodo gennaio-novembre

20 dic | Notizie

Cina, barre di acciaio: export in forte aumento a novembre

20 dic | Notizie

Cina, barre di acciaio: export in forte aumento a ottobre

21 nov | Notizie

Cina: export di carbone in aumento nel periodo gennaio-ottobre

21 nov | Notizie

Cina, lamiere e fogli d’acciaio: export in calo nel periodo gennaio-ottobre

21 nov | Notizie

Cina, minerale di ferro: import in calo a ottobre

07 nov | Notizie

Cina: importazioni di semilavorati in aumento a settembre

27 ott | Notizie

Cina, acciai finiti: export in calo a settembre su base mensile

24 ott | Notizie

Hüseyin Ocakçı all'IREPAS: le importazioni russe incidono negativamente sui prezzi in Cina a causa della domanda ...

10 ott | Notizie