Brasile: esportazioni di minerale di ferro in aumento a settembre

venerdì, 05 ottobre 2018 09:23:11 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo i dati rilasciati dal ministero brasiliano dello Sviluppo, dell’Industria e del Commercio Estero, in agosto le esportazioni brasiliane di minerale di ferro sono ammontate a 33,9 milioni di tonnellate, aumentando del 6,2% rispetto a settembre 2017. Il valore prodotto da queste esportazioni ha raggiunto gli 1,76 miliardi di dollari, dato in aumento del 9,7% su base annua.

A settembre, il volume delle esportazioni brasiliane di prodotti semilavorati di ferro e acciaio è ammontato a 838.974 tonnellate, in aumento del 25,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, mentre le stesse esportazioni hanno generato un valore di 509,19 milioni di dollari, aumentando dell’87,9% su base annua.

Nel mese in questione, le esportazioni di prodotti piani sono ammontate a 70.619 tonnellate, in calo del 76,3% su base annua; tali esportazioni hanno generato un valore di 55,67 milioni di dollari, dato in calo del 68,3% rispetto ai livelli di settembre 2017.


Ultimi articoli collegati

Brasile: ricorso contro l'accordo tra Vale e l'ufficio del procuratore generale

Tribunale brasiliano ordina a Vale due sospensioni di attività

Minerale di ferro, Vale punta a un forte aumento della capacità produttiva

Vale, tribunale approva l'accordo sul pagamento dei danni ambientali

Vale ha 15 giorni per rispondere al congelamento beni