BHP Billiton: produzione di minerale di ferro in aumento nel primo trimestre 2018-19

giovedì, 18 ottobre 2018 10:12:16 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore minerario australiano BHP Billiton ha annunciato i risultati operativi relativi al primo trimestre dell’anno finanziario 2017/18, terminato il 30 settembre. La società ha prodotto un totale di 69 milioni di tonnellate di minerale di ferro nella zona dell’Australia occidentale, registrando un aumento dell’8% su base annua.

La previsione della società riguardo alla produzione di minerale ferroso per l'anno finanziario in corso si aggira attorno ai 273-283 milioni di tonnellate.

Sempre nel primo trimestre, la produzione di carbone metallurgico è ammontata a 10,36 milioni di tonnellate, dato in calo del 2% su base annua. La produzione di carbone nel Queensland ha risentito della manutenzione pianificata sia per le operazioni portuali che per quelle minerarie. Si prevede che la produzione totale di carbone metallurgico in questo anno finanziario registri un aumento su base annua, ammontando tra i 43 e i 46 milioni di tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia