ArcelorMittal progetta la produzione basata su gas naturale in Germania

martedì, 12 gennaio 2021 17:12:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico ArcelorMittal ha dichiarato che collaborerà con la società tedesca di gas VNG Handel & Vertrieb al fine di produrre in maniera più sostenibile presso lo stabilimento di Eisenhüttenstadt in Germania. 

A partire da quest'anno Arcelormittal Eisenhüttenstadt prevede di convertire l’altoforno per ridurre di circa 5% all'anno le emissioni di carbonio nella produzione di acciaio. In futuro, il gas naturale sarà utilizzato nell'altoforno per ridurre il fabbisogno di carbone. In questo modo, oltre ad abbattere le emissioni di carbonio, si ridurranno anche i costi energetici. 

L’ammodernamento del forno dovrebbe essere completato entro la metà del 2021 e il costo dell'investimento ammonterà a circa 4 milioni di euro (4,86 milioni di dollari). 

ArcelorMittal punta a ridurre le emissioni di carbonio del 30% entro il 2030 e ad azzerarle entro il 2050. Nei programmi c'è l'impiego di idrogeno a zero emissioni in una fase successiva della collaborazione tra le due società, ovvero non appena sarà disponibile in quantità sufficienti e a costi adeguati.


Ultimi articoli collegati

Rizhao Steel produce il primo coil presso l'impianto Arvedi ESP n. 5

NLMK: memorandum d'intesa con NOVATEK per ridurre le emissioni di carbonio

ThyssenKrupp: produzione con idrogeno blu «tecnicamente realizzabile» a Duisburg

UE istituisce dazio antidumping provvisorio sui coils laminati a caldo turchi

Danieli, nuova commessa da Severstal in Russia