Turchia: domanda di tubi saldati assente nei mercati export

mercoledì, 19 dicembre 2018 18:04:46 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nell'ultima settimana i fornitori turchi di tubi saldati sono stati poco attivi sui mercati export a causa dell'avvicinarsi dell'anno nuovo. I compratori, specialmente quelli europei, non hanno mostrato interesse verso le offerte turche e hanno iniziato ad abbandonare il mercato. Inoltre, dal momento che la quota fissata dalla salvaguardia provvisoria UE per le importazioni di tubi saldati è stata quasi interamente utilizzata, la domanda di tubi di importazione risulta quasi assente in Europa. 
Intanto, alcuni clienti mediorientali hanno continuato ad avanzare richieste di prezzo che tuttavia non hanno dato seguito a transazioni, poiché anche in Medio Oriente i compratori sono restii ad effettuare ordini prima dell'inizio del 2019. Nell'ultima settimana alcuni esportatori turchi hanno continuato comunque ad offrire materiale ai prezzi precedenti: per i tubi ERW e i tubolari strutturali da 2-4 mm a norma EN 10219 si parla di offerte a quota 590-605 $/t FOB. 


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo, i produttori turchi puntano a ulteriori aumenti di prezzo

Turchia: export di tondo in lieve crescita nel primo semestre

Tubi saldati, crescono i prezzi turchi

USA: Vallourec chiede avvio indagine antidumping sull'import di tubi senza saldatura

Turchia: all'orizzonte un incremento dei prezzi dei tubi saldati