Rottame, proseguono gli scambi tra regione baltica e Turchia

lunedì, 16 dicembre 2019 11:12:32 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Le acciaierie turche hanno continuato ad aquistare carichi di rottame provenienti dalla regione baltica. Secondo quanto appreso da SteelOrbis, un produttore siderurgico di Iskenderun ha acquistato un lotto costituito da 25.000 tonnellate di HMS I/II 80:20 al prezzo di 298 $/t CFR e 5.000 tonnellate di bonus scrap a 308 $/t CFR; il materiale sarà spedito da San Pietroburgo nella prima metà di febbraio. 

Inoltre, è stato registrato un altro scambio tra un fornitore della regione baltica e un acquirente turco. Non si conoscono tutti i dettagli della transazione, ma è stato riferito che il prezzo dell'HMS I/II 80:20 è ammontato a 300 $/t CFR e che la spedizione avverrà anche in questo caso nella prima metà di febbraio.

Tenuto conto dei numerosi acquisti registrati di recente, la maggior parte degli operatori prevede per questa settimana un rallentamento delle attività da parte dei compratori turchi.


Ultimi articoli collegati

Diversi trend per i prezzi del rottame da cantieristica navale in Turchia

Prezzi del rottame invariati sul mercato turco

Turchia: stabili i prezzi del rottame da cantieristica navale

Rottame, stabile il prezzo import in Turchia

Produttore turco ordina rottame dal Canada