Rottame, le acciaierie turche fanno i conti con prezzi più alti

martedì, 09 ottobre 2018 17:00:35 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In Turchia vi è ancora domanda di rottame, tuttavia questa non risulta particolarmente forte. Dal momento che le acciaierie turche sono notevolmente indietro con gli acquisti per il mese di novembre, esse stanno continuando a formulare richieste di prezzo. Ciononostante, sono pochi i fornitori di rottame presenti sul mercato e disposti a chiudere vendite, e le loro offerte sono significativamente più alte rispetto alle attese dei compratori turchi. 

Le vendite dei produttori di tondo turchi restano scarse sia sul mercato interno che all'estero, motivo per cui i prezzi del prodotto finito continuano a tendere al ribasso. Inoltre, si stanno riducendo sempre di più anche i margini di profitto dei produttori turchi dal momento che la differenza tra i prezzi del rottame e quelli del tondo si attesta ora a 170 dollari, ossia il livello più basso dell'ultimo anno. 

Questa settimana, per via del rialzo dei prezzi del rottame verificatosi all'interno del mercato USA, le offerte relative all'HMS I/II 80:20 proveniente dagli Stati Uniti hanno superato il livello dei 327 $/t CFR Turchia rilevato la scorsa settimana. Secondo quanto appreso da SteelOrbis, i compratori turchi hanno rifiutato un'offerta pari a 335 $/t CFR per la stessa tipologia di materiale. Intanto, la domanda di rottame appare buona sul mercato europeo, tuttavia la maggior parte dei fornitori non possiede scorte elevate. 

Sebbene i produttori siderurgici turchi si siano rivolti a fornitori di paesi vicini per soddisfare le loro esigenze più immediate, attualmente sul mercato sono presenti pochi di questi fornitori, e le loro offerte riguardanti rottame di grado A3 proveniente da Russia e Romania sono salite fino a raggiungere rispettivamente i 325 e i 320 /t CFR Turchia.

È possibile che le acciaierie turche riducano le proprie produzioni qualora si rifiutino di accettare i recenti aumenti dei prezzi del rottame.


Ultimi articoli collegati

Turchia: crescono i prezzi del rottame proveniente dalla regione baltica

Rottame, prezzi sempre più vicini ai 280 $/t CFR Turchia

Rottame, i prezzi USA toccano i 270 $/t CFR Turchia

Rottame, prezzi in crescita nei recenti scambi USA-Turchia

Rottame, nuovo scambio USA-Turchia