Minerale di ferro, prezzi in recupero dopo la forte diminuzione

venerdì, 23 agosto 2019 09:33:39 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nella giornata di ieri i prezzi del minerale ferroso sono cresciuti di 2 $/t dopo aver subito un arretramento di 5,5 $/t in data 21 agosto. Le quotazioni del fine ore australiano con un contenuto di ferro pari al 62% hanno raggiunto gli 84,75 $/t CFR, mentre il fine brasiliano con un tenore di Fe del 65% è risalito di 1,5 $/t a 93,5 $/t CFR. La maggior parte degli operatori sottolinea che è tutt'altro che insolito assistere a una ripresa dopo una forte discesa e che questa non è necessariamente indice di un miglioramento del sentiment di mercato. 

Sulle piattaforme di scambio i volumi acquistati sono cresciuti ammontando a 610.000 tonnellate. 

Anche alcuni aumenti di prezzo nei mercati siderurgici hanno supportato le quotazioni del minerale ferroso. I prezzi dei future sul tondo sono cresciuti di 20 RMB/t (2,8 $/t) ieri 22 agosto sullo Shanghai Futures Exchange, raggiungendo quota 3.687 RMB/t (524 $/t). 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 3 agosto

Minerale di ferro, prezzi al 31 luglio

Minerale di ferro, prezzi al 28 luglio

Minerale di ferro, prezzi al 20 luglio

Minerale di ferro, prezzi al 14 luglio