Minerale di ferro, non si arresta il trend ribassista

lunedì, 19 marzo 2018 17:56:51 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi del minerale australiano con un contenuto di ferro pari al 62% sono diminuiti oggi di 2,4 dollari la tonnellata rispetto a venerdì 16 marzo, aprendo la settimana corrente a quota 66,77-67,42 $/t CFR Cina. Intanto, nella giornata di venerdì, le scorte di minerale ferroso ai porti cinesi hanno raggiunto 159,2 milioni di tonnellate. 

Nonostante i prezzi internazionali del minerale abbiano fatto registrare un lieve rialzo a metà della scorsa settimana, nella giornata di venerdì essi hanno perso il terreno che avevano guadagnato e, nel complesso, sono calati del 3,55% nel corso della settimana. 
Minerale di ferro, non si arresta il trend ribassista

Nel primo bimestre di quest'anno la produzione di acciaio grezzo è aumentata del 5,9% su base annua, secondo quanto annunciato dall'Ufficio nazionale di statistica della Cina (NBS) a metà della scorsa settimana. La notizia ha avuto effetti positivi sul sentiment di mercato, determinando un aumento dei prezzi dei contratti future sull'acciaio cinese, aumento che a sua volta ha spinto verso l'alto i prezzi del minerale di ferro. Ciononostante, questo momento positivo ha avuto breve durata e i prezzi del minerale di ferro sono tornati a scendere nella giornata di venerdì. Gli alti livelli delle scorte di minerale di ferro e la mancanza di un'adeguata ripresa della domanda interna di acciaio in Cina hanno entrambi contribuito al forte calo delle quotazioni globali del minerale di ferro che, secondo le stime iniziali, sarebbero dovute rimanere su livelli elevati nel corso di marzo. Benché le scorte in Cina siano perlopiù costituite da minerale ferroso di bassa qualità, nella produzione di acciaio vengono preferite qualità superiori, che limitano il più possibile i problemi di inquinamento atmosferico. Per questo motivo, le scorte di minerale di ferro di bassa qualità vengono "digerite" a fatica e stanno esercitando pressioni al ribasso sui prezzi del minerale stesso.

Poiché l'inquinamento atmosferico è un problema importante in Cina e dal momento che è stata annunciata ufficialmente un'estensione pari a otto mesi dei tagli alla produzione siderurgica a Tangshan, non è previsto alcun incremento dell'utilizzo di minerale ferroso di bassa qualità nella produzione di acciaio. Al contrario, i produttori siderurgici cinesi dovrebbero continuare ad utilizzare minerale ferroso di alta qualità nel prossimo periodo, al fine di incrementare la propria produttività. Fonti di mercato affermano che, alle attuali condizioni, l'unico modo per esaurire le scorte di minerale di ferro in Cina e, quindi, per ridurre la pressione ribassista sui prezzi del minerale, potrebbe essere quello di vendere in perdita tali scorte (che sono costituite perlopiù da minerale di bassa qualità).

Dal momento che il futuro andamento della domanda interna di acciaio in Cina avrà un impatto significativo sul trend dei prezzi dei contratti future sull'acciaio, si prevede che nel prossimo periodo i prezzi internazionali del minerale di ferro saranno ampiamente influenzati dalla domanda di acciaio in Cina. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 14 luglio

Scorte di minerale ferroso in graduale aumento nei porti cinesi

Minerale di ferro, prezzi al 7 luglio

Minerale di ferro, produzione e consumi in calo nel 2020

Produzione cinese di minerale ferroso in aumento a maggio