Minerale di ferro, lieve calo dei prezzi in apertura di settimana

lunedì, 12 febbraio 2018 17:59:40 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Oggi 12 febbraio i prezzi del minerale ferroso australiano con un tenore di ferro pari al 62% hanno fatto registrare un calo pari a 0,2 $/t rispetto a venerdì 9 febbraio, aprendo la settimana corrente a quota 75,57-76,22 $/t CFR Cina. Intanto, le scorte di minerale di ferro sono aumentate in previsione dell'inizio delle festività del nuovo anno lunare (15-21 febbraio); di conseguenza, le giacenze di minerale di importazione sono ancora elevate ai porti cinesi, specialmente per quanto riguarda materiale di bassa qualità. 

Nonostante la diminuzione registrata venerdì 9 febbraio, i prezzi del minerale sul mercato spot cinese sono aumentati complessivamente del 3,85% la scorsa settimana. Dal momento che sul mercato dei future sull'acciaio non è stato registrato alcun rialzo, l'aumento dei prezzi del minerale sul mercato fisico è derivato unicamente dagli acquisti effettuati in vista delle festività locali. Poiché i tagli alla produzione siderurgica termineranno dopo le festività, si prevede che la produzione di acciaio grezzo crescerà in Cina, e con essa la domanda di minerale ferroso. Di conseguenza, i fornitori di minerale non sono propensi a ridurre i prezzi.

Alcune acciaierie cinesi, dopo aver completato gli ordini di minerale, hanno già chiuso i battenti, pertanto il mercato dei future sul minerale ferroso potrebbe tendere al ribasso questa settimana. Secondo le fonti interpellate da SteelOrbis, non sono attese significative variazioni sul mercato fisico, e i prezzi del minerale ferroso dovrebbero muoversi in linea con l'andamento del mercato dei future sul minerale almeno fino al termine delle festività. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 7 luglio

Minerale di ferro, prezzi al 1° luglio

Minerale di ferro, prezzi al 30 giugno

Minerale di ferro, prezzi in ripresa alla vigilia delle festività cinesi

Minerale di ferro, prezzi al 23 giugno