Italia: rottame stabile o in ripresa a febbraio?

mercoledì, 30 gennaio 2019 11:18:55 (GMT+3)   |   Brescia
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, sul mercato italiano del rottame si sta vivendo attualmente una situazione di stallo. A livello di prezzi, nulla è cambiato dopo il calo di 20-25 euro rilevato nella prima metà del mese. Tuttavia, secondo gli operatori intervistati, sono rallentati i flussi di materiale dai commercianti verso le acciaierie, a causa soprattutto della debolezza dei mercati dei prodotti finiti. Sempre per questo motivo, alcune fonti hanno riferito di possibili fermate di produzione nelle prossime settimane. 
Per quanto riguarda il mese di febbraio, la maggior parte degli intervistati, considerati il recente rialzo dei prezzi del rottame con destinazione Turchia e l'entrata in vigore delle nuove misure di salvaguardia UE, propende al momento per una stabilizzazione delle quotazioni del rottame in Italia o, nel migliore dei casi, prevede il verificarsi di una lieve ripresa entro la metà del mese; una ripresa che, secondo alcune delle fonti interpellate, sarebbe aiutata anche dal fatto che al momento non vi è moltissimo materiale in circolazione. 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia