Italia: lieve diminuzione dei prezzi del rottame

mercoledì, 10 luglio 2019 16:37:47 (GMT+3)   |   Brescia
       

Come era stato previsto a fine giugno, questo mese i prezzi del rottame hanno subito lievi diminuzioni sul mercato italiano. Le quotazioni nei primi giorni di luglio sono scese di circa 5 €/t a fronte di una domanda ancora poco entusiasmante. Questa è dovuta a sua volta alla debolezza del mercato dei prodotti finiti, in particolare quelli legati all’automotive. Secondo le fonti interpellate da SteelOrbis, i prezzi dovrebbero continuare a "galleggiare" sui livelli attuali fino alle ferie estive. Le fermate degli impianti ad agosto dovrebbero durare in media due/tre settimane.

Attualmente sul mercato italiano le quotazioni del rottame si collocano mediamente sui seguenti livelli:

 Qualità 

  Prezzo spot  

 Torniture (E5) 

  220-225

 Demolizioni (E1/E3) 

  240-245

 Frantumato (E40) 

  260-265

 Lamierino (E8) 

  265-270

Prezzi espressi in €/ton, compreso trasporto, IVA esclusa.

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

Italia: mercato del rottame ancora in equilibrio

Italia: trend laterale dei prezzi del rottame

Pasini (Feralpi) e Realacci (Symbola): la green economy per affrontare la crisi post-COVID

Germania: ThyssenKrupp Materials Services e Mantro lanciano joint venture per il riciclo

Italia: via libera a incentivi per l'innovazione nell'economia circolare