Italia: aria di vacanza sul mercato del rottame

mercoledì, 08 agosto 2018 16:13:27 (GMT+3)   |   Brescia
       

I prezzi del rottame sono rimasti invariati in Italia nell'ultima settimana. Il mercato è "chiuso per vacanze" dal momento che la maggior parte dei produttori siderurgici ha fermato la produzione e non riprenderà a produrre prima dell'ultima settimana di agosto. In media, le fermate avranno la stessa durata dello scorso anno, ossia circa tre settimane. Inoltre, dal momento che il mercato è diventato calmo prima del solito, ovvero nei primi giorni di agosto, alcuni commercianti sono andati in ferie prima del previsto. In queste circostanze, è improbabile che i prezzi evidenzino variazioni prima dell'inizio di settembre. Secondo i commercianti intervistati da SteelOrbis, i prezzi potrebbero crescere leggermente al ritorno dalle ferie estive, sulla scorta di un incremento della domanda da parte delle acciaierie.

Attualmente sul mercato italiano le quotazioni del rottame si collocano mediamente sui seguenti livelli:

 Qualità 

  Prezzo spot  

 Torniture (E5) 

  250-260

 Demolizioni (E1/E3) 

  275-285

 Frantumato (E40) 

  305-310

 Lamierino (E8)

  300-310

Prezzi espressi in €/ton, compreso trasporto, IVA esclusa.


Ultimi articoli collegati

Tubi, prezzi cinesi stabili ma la domanda non migliora

Coils a caldo, ancora scarsamente competitive le offerte dall'India

Coils a caldo, prezzi stabili in Italia mentre continuano a crescere nel Nord Europa

ArcelorMittal Kryviy Rih avvia i test a caldo presso la nuova colata continua

Ricavi in calo per China Steel Corporation a gennaio